Descrizione

You are here:

COMPLESSO RESIDENZIALE LO SMERALDO
Pannelli solari e fotovoltaici, caldaie a condensazione, riutilizzo delle acque piovane: Lo Smeraldo, un esempio di edilizia proiettata nel futuro in cui il risparmio energetico sposa una nuova bellezza architettonica.

CAPITOLATO PER APPARTAMENTO
Salvo diverse disposizioni impartite dalla direzione lavori nel corso della costruzione, per ragioni connesse con leggi particolari (L.n.373/76,1086/71,ecc.) o per motivi tecnici specifici connessi con l’esecuzione dell’opera a regola d’arte,le caratteristiche della costruzione saranno le seguenti:

  • STRUTTURA PORTANTE

    in cemento armato

  • TAMPONATURA ESTERNA

    in doppio blocco forato spessore 120 mm, lunghezza 250 mm, altezza 250 mm, resistenza caratteristica dichiarata dei blocchi secondo le norme tecniche per le costruzioni D.M. 14/01/2008, coefficiente di conduttività secondo UNI-EN-1745, trasmittanza secondo UNI-EN-1745 parete intonacata (2×1.5 cm), potere fotoisolante 50 dB (valore calcolato secondo la legge della massa). Coibentazione con pannello “Termoland – Solida 208 K” isolante termoacustico semirigido in lana di roccia biosolubile, spessore 90 mm, densità nominale della sola fibra 40 kg/mc, conducibilità termica 0.036 W/mK. Risoluzione dei ponti termici con pannelli “Basf – Styrodur 2800 C” isolanti termicamente in poliestere espanso estruso, dello spessore di 40 mm, densità 30 Kg/mc, conduttività termica 0.032 W/mK.

  • TRAMEZZATURA ALL’INTERNO

    dell’appartamento eseguita con forati 8x25x25 posti in foglio

  • TRAMEZZATURA INTERNA TRA APPARTAMENTO E APPARTAMENTO

    eseguita con doppio forato 8x25x25 con fratazzatura, posti in foglio e relativo rivestimento interno con pannello isolante in lana di roccia idoneo secondo le normative vigenti in materia di risparmio energetico

  • INTONACO INTERNO ED ESTERNO

    posto in opera con intonaco di fondo fibrorinforzato a base di calce idrata, cemento Portland, sabbie classificate, fibre polimeriche ed additivi specifici tipo “KD 2” (marca Fassa Bortolo) ed uno strato di  rifinitura con malta fina per interni e con malta ruvida per esterni

  • TINTEGGIATURA ESTERNA

    con quarzo, mentre l’INTERNA sarà del tipo semilavabile per tutto l’appartamento

  • INFISSI ESTERNI

    con abbattimento acustico 41 dB del tipo legno pino o similari con telaio “S3” con ante apribili di sezione mm. 68×75 a 3 battute, vetrocamera 44.1/15/33.1 a basso emissivo magnetronico, controtelaio in lamiera cm. 9, avvolgibile in P.V.C. kg. 4.5, cassonetto acustico U termico = 3.58 e siliconatura fonoisolante . Le serrande saranno con stecche di tipo estruso in P.V.C. di colore scelto dalla D.L.

  • PORTONCINO INTERNO

    sara’ blindato, ad un battente e completo di visore panoramico con isolante in lana di roccia.

  • PORTE INTERNE

    ad un battente, tamburate, in legno di noce biondo o altra essenza secondo il disegno della D.L. o laminatino, con guarnizione antirumore

  • SOGLIE, GRADI E SOTTOGRADI

    in travertino e/o coreno con spessore variabile secondo disposizioni della D.L.

  • PAVIMENTO

    gres porcellanato prima scelta 40×40 con massetto composto da conglomerati cementizi leggeri e con legante  idraulico (cemento 32,5 r) aggregato leggero (polistirolo espanso), ed additivo (schiumogeno colloidale). E’ compreso inoltre l’isolamento acustico sottopavimento (il manto acustico anticalpestio ad alta resa acustica, è costituito da un foglio di p.e. espanso estruso)

  • RIVESTIMENTI PER I BAGNI

    in ceramiche di prima scelta altezza cm 200

  • RIVESTIMENTI CUCINA

    in ceramica di prima scelta altezza cm 160

  • SANITARI

    bianchi, con vasca  installata nel bagno padronale, mentre nel bagno di servizio sara’ installato il piatto doccia comprensivo di box doccia.

  • RUBINETTERIA

    nei bagni del tipo monocomando

  • IMPIANTO ELETTRICO

    di  tipo sfilabile secondo le norme CEI. I punti luce e le prese saranno cosi’ distribuiti:
    n°2 punti luce e n°3 prese nel soggiorno, n°2 punti luce e n°4 prese in cucina, n°2 punti luce e n°2 prese nel bagno di servizio, n°2 punti luce ed una presa nel bagno padronale, n°1 punto luce e n°3 prese per ogni camera, n°3 prese tv DT, n°2 prese telefoniche n°1 presa tv sat. nel soggiorno.

  • IMPIANTO VIDEOCITOFONO

    a colori con comando apertura portoncino

  • PREDISPOSIZIONE n°2 PUNTI SPLIT

    (n°1 zona giorno – n°1 zona notte)

  • ASCENSORE CONDOMINIALE

    portata n°6 persone marca “SCHINDLER”

  • RINGHIERE

    della scala condominiale in ferro compresi corrimano in legno secondo disposizioni della D.L.

  • IMPIANTO DI RISCALDAMENTO

    autonomo con caldaia murale istantanea a gas metano a condensazione con produzione d’acqua calda.

  • CORPI SCALDANTI

    in alluminio e termoarredi nei bagni scelti dalla D.L.

  • RETE IDRICA

    con tubi in P.V.C. per acqua calda e fredda

  • PANNELLI SOLARI

    con accumulo di acqua calda

  • PANNELLI FOTOVOLTAICI

    per produzione energia elettrica di uso condominiale

  • PORTONE D’INGRESSO

    in alluminio e vetro o in legno o in ferro scelto dalla D.L.

  • ANTENNA SATELLITARE

    centralizzata

N.B.       Questo capitolato e’ conforme alle norme in materia di uso razionale dell’energia, di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia detta Legge 10/91 e successive integrazioni e/o modifiche